Autunno, tempo di cambio degli armadi. Il principio è lo stesso anche per il nostro corpo: eliminare il superfluo fa bene al fisico, alla mente e al cuore.

Ecco quattro esercizi nel segno della frugalità per essere più leggeri e felici dalla testa ai piedi.

TESTA: gli psicologi la chiamano “worse fantasy”, ovvero nell’arco della giornata è utile ritagliarsi un momento per pensare ai propri timori, ma solo in quel preciso istante è consentito pensarci. In questo modo ci si libera dall’ansia e l’energia solitamente impiegata per contenere la paura è di nuovo disponibile.

SCHIENA: attraverso una giusta respirazione le tensioni si allentano e torniamo ad avere una postura corretta. In questo ci viene in aiuto lo yoga e la respirazione pranayama (controllo del ritmo del respiro) con espirazioni ed inspirazioni lunghe e profonde che riossigenano tutto l’organismo. Ricordatevi di partire sempre dall’espirazione per svuotare i polmoni.

PANCIA: anche detto “secondo cervello” l’intestino è un organo importantissimo perché rilascia il 95 per cento della serotonina, l’ormone del benessere. Per far lavorare bene l’intestino occorre avere un’alimentazione sana ed equilibrata e controllare lo stress attraverso tecniche di rilassamento ed esercizi fisici come il pilates, la danza e lo yoga.

GAMBE: cerchiamo di mantenere le buone abitudini dell’estate e continuiamo, fin quando il tempo lo permette, a camminare all’aperto. Possiamo sostituire le e sane e lunghe passeggiate sulla spiaggia o in montagna con camminate nelle zone verdi delle nostre città o, se siamo lontano da aree green, prendiamo l’abitudine di percorrere durante la giornata dei tragitti a piedi. Acquisteremo maggior percezione del movimento e tutto il fisico risponderà al meglio.

 

 

A proposito dell'autore

Non simpatica #ora lo sapete

Post correlati