Ragazze, se il vostro sogno è diventare un’assitente di volo non perdete l’opportunità di partecipare alle selezioni che Air Dolomiti ha in programma a ottobre in occasione dei Recruiting Days.

Un’occasione da prendere al volo…

Svegliarsi in una città e addormentarsi in un’altra, varcare i confini, conoscere nuovi luoghi, parlare ogni giorno con persone provenienti da angoli opposti del pianeta. La vita di un assistente di volo è ricca di stimoli e possibilità, è un lavoro che arricchisce molto e apre la mente. Per tutte coloro che desiderano intraprendere questa professione da zero, da oggi c’è un’opportunità in più:

Air Dolomiti, Compagnia aerea italiana del Gruppo Lufthansa, organizza tre Recruiting Days nel mese di ottobre in cui sarà possibile candidarsi e avere la possibilità di essere selezionati dalla Compagnia che ha fatto della qualità a bordo il proprio marchio di fabbrica. Ecco le date rivolte a chi non è ancora in possesso del Cabin Crew Attestation.

– Mercoledì 4 ottobre – Verona
– Martedì 10 ottobre – Milano
– Martedì 17 ottobre – Bressanone

Se interessate dovete compilare l’apposito form di candidatura presente sul sito www.airdolomiti.it selezionando un’opzione di data e luogo fra quelle disponibili. Al recruiting day sarà poi necessario portare un curriculum vitae completo di foto (mezzo busto e figura intera). Dopo questo iniziale screening, i candidati selezionati verranno contattati per una seconda fase di assessment.

Il percorso formativo si compone di un addestramento teorico e pratico su aspetti generali di normativa aeronautica, nozioni tecniche e di primo soccorso. L’attività formativa prevede il superamento di più prove e di un esame teorico e pratico finale per l’ottenimento del CCA Cabin Crew Attestation, rilasciato da ENAC.
L’addestramento avverrà in lingua italiana a Verona, avrà una durata di circa 2 settimane e sarà gratuito. L’inizio è previsto per il 29 gennaio 2018.

Per Air Dolomiti, chi vuole ricoprire questo ruolo deve possedere alcuni requisiti fondamentali: si tratta di caratteristiche personali, estetiche e di un aspetto fisico curato, ma anche di un vero e proprio stile e modo di vivere questa professione. Saranno centro della valutazione la disponibilità e flessibilità, la cura del linguaggio e del comportamento e non ultima la conoscenza delle lingue straniere.

 

A proposito dell'autore

...Se penso che da piccola facevo i capricci...

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata