Chi può dimenticarselo nei panni del celebre Gus? nel lacrimoso Colpa delle stelle. Ansel Elgort ritorna al cinema e vogliamo svelarvi ogni suo piccolo segreto…

Attore, ballerino, dj, Ansel ha solo 23 anni eppure sembra aver vissuto già tre vite. Ma la vera svolta arriva nel 2014 quando viene scelto per interpretare il protagonista del film Colpa delle stelle, accanto a Shailene Woodley. Non tutti sanno che Ansel è un ballerino classico, ed è stato allievo di Olga Kostritzky, la maestra che ha insegnato a ballare a Natalie Portman per Il ciglio nero. In più Ansel fa anche il dj e il produttore con il nome di Ansolo.

Ansel ha confessato di essere un ragazzo molto romantico. Tanto da avere come sfondo del cellulare, la foto della sua ragazza (la ballerina Violetta Komishan). Scatta molte foto alla sua fidanzata e ama fare cose romantiche, anche se un tempo era più timido. Ha raccontato: «Quando ero a scuola, chiesi a una ragazza se voleva passare con me il San Valentino. Le regalai una tazza, solo che poi ero troppo timido per parlarle di nuovo, per cui non se n’è fatto nulla». E sotto quell’aspetto da romanticone, si cela un vero tenerone! Già, perché Ansel è molto emotivo, non riesce a dividere le sue emozioni fra set e vita quotidiana. Se ha una parte strappalacrime, diventa sentimentale anche nella vita di tutti i giorni. Oppure il contrario, come quando ha girato colpa delle stelle, dove interpretava un ruolo molto drammatico, tuttavia la sua gioia per essere stato scelto era così forte che non riusciva a smettere di essere allegro. Un altro segreto di Ansel è che adora i dolci, un vero golosone. Qualche anno fa aveva detto di amare la torta cookie, da quel momento le fan hanno cominciato a portargliene ovunque.

Ma come conquistare il cuore di un ragazzo così puro?

A quanto pare la sua ragazza ideale deve anche saper essere la sua migliore amica. Certo l’aspetto esteriore è importante per lui, ma nel profondo vuole una compagna che sia sempre al suo fianco. Per vederlo con i vostri occhi, non vi restano che due opzioni: o andare a New York, è li che vive, oppure guardare il suo ultimo film Baby driver-Il genio della fuga.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata