Quattro ragazze, quattro storie di vita, quattro (splendidi) fisici. E una sola, grande, passione che ha cambiato loro l’esistenza: il fitness. L’allenamento le ha trasformate nel fisico, ma soprattutto nella mente, aiutandole a essere sane, felici e appagate.

Le atlete e influencer Silvia Fasciano (Ig@silvia.fascians), Claudia Casanova (Ig@claudia__casanova), Patrizia Fontana (Ig@patriziavfontana) e Valeria Airoldi (Ig@valeairoldi) sono un ottimo esempio per tutte noi ragazze che “dieta e palestra le comincio domani”.

Ecco il motivo che ha spinto anche McFIT, la più grande catena di centri fitness in Europa, a sceglierle come protagoniste della prima McFIT Girls Fitness Challenge, evento di fitness tutto “al femminile” che si è tenuto a marzo del quale McFIT intende fare un appuntamento fisso. E ha affidato loro il compito di farsi portavoce dell’importanza di uno stile di vita sano. Il che significa mantenersi in forma allenandosi (il giusto!) e mangiando bene (ma di tutto!).

Ma, come ben sappiamo, l’esempio vale più di mille parole. Una certezza anche per McFIT che, in esclusiva per Ragazzamoderna.it, ha chiesto alle sue girls di fare da guida a tutte le “anime perdute” assuefatte alla fatale combo pizza+divano, aiutandole a redimersi. E a conquistare un favoloso corpo da bikini in tempo per l’estate!

Proprio in vista dell’ambito traguardo “Body Bikini” Silvia, Claudia, Patrizia e Valeria hanno deciso di snocciolare, una per una, i loro tips in materia. Così, dopo gli appuntamenti con Patrizia Fontana e Claudia Casanova che ci hanno fatto muovere i primi passi – STEP 1 e STEP 2- verso l’obiettivo finale, è tempo di tornare ad allenarsi. Pronte per proseguire il programma e ottenere un fisico da favola con la prossima McFIT Girl?

STEP 3: I consigli di Silvia Fascians

La carta d’identità di Silvia

Chi è Silvia? Fisico atletico e scolpito, 24 anni, studentessa universitaria. Silvia è una ragazza che ha fatto dello sport la sua valvola di sfogo emotivo e dell’alimentazione sana la sua filosofia di vita. Ma non è sempre stato così…Silvia ha alle spalle una storia di anoressia, che ha combattuto e vinto anche e, soprattutto, grazie allo sport. Perché, spesso, la “distruzione è la via per la trasformazione” e oggi il corpo di Silvia è la testimonianza diretta di come l’allenamento in palestra le abbia ridato la vita.

Quando hai cominciato a fare sport? «Sono cresciuta in campagna – racconta Silvia – correvo, saltavo e andavo in bicicletta ogni giorno. Poi a sei anni ho iniziato a giocare a basket che ho continuato a livello agonistico fino ai 18 anni. E dopo, tra alti  bassi, mi sono avvicinata al fitness. Oggi posso dire che la palestra è il mio habitat preferito: qui ho ritrovato me stessa».

Perché posti su Ig i tuoi allenamenti? «Il mio profilo Instagram, iniziato nel pieno della mia malattia e mantenuto durante tutto il mio percorso è una mostra fotografica della mia storia. Sono passata da “quella malata” a “quella che motiva a sconfiggere la malattia”. Mi piace raccontare gli allenamenti che faccio e ciò che sperimento, i consigli e le cose da evitare. Insomma, desidero condividere con i follower il mio grande amore per il fitness».

Il tuo sogno nel cassetto è: «Sto per conseguire la laurea magistrale in “Food marketing e strategie commerciali” all’Università Cattolica di Piacenza ma non ho ancora le idee così chiare sul mio futuro professionale. Sono entrata in contatto con McFIT proprio grazie a uno stage che ho svolto con loro e da quel momento mi è piaciuto così tanto il loro modo di proporre il fitness che sono diventata una McFIT Girl».

Cosa hai imparato dalla palestra? «Per me la palestra è terapeutica. Se prima e durante la malattia l’allenamento era solo un mezzo per bruciare calorie in questi ultimi tre anni ho compiuto un viaggio, un percorso che di crescita interiore e fisica. Io ed il fitness ci siamo poco a poco innamorati l’uno dell’altra e mi ha aiutato a trovare la mia identità. Grazie alla scoperta di un amore per la sala pesi ho ritrovato anche l’interesse per il cibo e l’alimentazione. Il fitness e la vita sana sono diventati ciò che sono e ciò che promuovo. Mi dedico alla cultura del corpo per amore verso me stessa, senza alcun obiettivo in particolare, se non quello di testimoniare che con la forza di volontà si può ottenere tutto!».

Come allenarsi? «Sono convinta che ognuno di noi debba ascoltare il proprio corpo, perché ciò che va bene per me non è detto che sia ottimale anche per gli altri. Quindi non sono solita dare consigli, preferisco raccontare le mie esperienze di vita e di allenamento che possono essere uno stimolo e uno spunto utili per costruire il proprio percorso di allenamento. Ascoltare il nostro corpo è però essenziale: se ci sentiamo stanche non facciamo violenza al nostro fisico con una lezione di cardio massacrante, ma scegliamo una disciplina low impact a corpo libero, o dedichiamoci allo yoga».

Gli esercizi consigliati: «La cosa importante non è porsi continui e ambiziosi obiettivi: l‘allenamento fisico deve diventare parte integrante della vostra vita…Come vi lavate i denti più volte al giorno allo stesso modo potete dedicarvi all’esercizio anche più volte nell’arco della giornata, ma senza forzature».

I tips di Silvia, fitness e alimentazione

La pillola di saggezza: «Fitness e alimentazione vanno a braccetto», dice Silvia. Per avere una buona forma fisica quindi non si può prescindere dall’avere un’alimentazione sana: i due aspetti sono correlati e contribuiscono entrambi a farci stare bene. «Scegliere ingredienti quali frutta, verdura, cereali e proteine vegetali al posto di cibi grassi o troppo artificiali è diventata la mia filosofia di vita e mi ha permesso di raggiungere buoni risultati anche sotto l’aspetto  della preparazione atletica».

Per avere una forma fisica sana serve… «…allenarsi con continuità e impegno, ma senza volere tutto e subito. Occorre darsi del tempo. Non possiamo pensare di andare in palestra oggi per avere un fisico mozzafiato in due settimane. Il mio consiglio è iniziare ad allenarsi il prima possibile per sentirvi bene: deve essere questo il vostro obiettivo!»

Il consiglio sull’alimentazione: «Variare, ovvero mangiare un po’ di tutto. Se si scelgono cibi sani e semplici non è nemmeno necessario fare delle rinunce. Quindi il segreto è seguire un regime alimentare equilibrato. Lo stesso vale per l’attività fisica: cercate di variare il più possibile i vostri allenamenti. Tutto vi sembrerà meno faticoso e ascoltando il vostro corpo imparerete a dare ogni volta la giusta risposta a ciò che ci chiede e i risultati non solo arriveranno ma saranno anche duraturi».

L’esercizio da praticare, praticare e praticare: «i Commandos, esercizi preziosissimi per rinforzare braccia, schiena e spalle». Assolutamente da provare!

Ora ragazze, grazie ai consigli di Silvia, siete a un passo dall’ottenere il vostro beach body da sogno!! Volete una motivazione in più per correre ad allenarvi? In tutte le palestre McFIT potete scegliere il nuovissimo contratto Beachbody (fino al 9 maggio) che offre ben due mesi di allenamento a solo 5 euro mensili. Per avere – anche last minute – il corpo che avete sempre sognato!

Se volete scoprire i dettagli della promozione McFIT, cliccate qui!! 

 

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata