Hai sempre sognato uno sguardo da cerbiatto e le super ciglia di Minnie?

La novità estetica che sta spopolando in questo periodo è l’allungamento delle ciglia. L’extension è un trattamento di bellezza che promette ciglia folte e lunghe senza make up. Ma come funziona? quali sono i pro e i contro?

Le tecniche di applicazione delle ciglia variano a seconda del look da ottenere e dalla diversa forma degli occhi. Questo particolare tipo di trattamento serve a valorizzare la forma degli occhi ma anche a correggere alcuni difetti estetici come occhi infossati, occhi orientali, sporgenti, vicini o distanti. Le extension sono anche un’ottima soluzione per chi ha ciglia molto corte o troppo rade. Per capirne di più abbiamo chiesto consiglio a Anna Ushakova, hair stylist e make up artist.

Se hai gli occhi infossati: per chi ha occhi arghi e posizionati in profondità consiglio extension lunghe e leggermene incurvate.

Se hai gli occhi monopalpebra od orientali: in questo caso la palpebra mobile è piatta e non ha la classica piega degli occhi occidentali. Chi ha questo tipo di occhi può scegliere delle extension molto incurvate effet 3D per far risaltare la linea naturale delle ciglia.

Se hai gli occhi incappucciati: questo tipo di occhi presentano uno strato di pelle in più che si appoggia sulla palpebra mobile rendendola visivamente più sottile. Può essere così dalla nascita o può presentarsi così dopo i quarant’anni, quando la pelle è più morbida e tende a cadere. In questo caso è consigliato fare extensionincurvate che risaltano gli occhi.; chi vuole avere ciglie particolarmente folte può optare per le extension effetto 3D che rendono lo sguardo molto espressivo.

Se hai gli occhi sporgenti: ovvero con la palpebra mobile completamente visibile e protesa verso l’esterno. In questo caso Anna consiglia extension dall’effetto naturale con ciglia più corte al centro dell’occhio e più lunghe sugli angoli esterni.

Se hai gli occhi all’insù: conosciuti anche come occhi a mandorla presentano una palpebra inferiore più prominente. In questo caso è consigliato fare extension leggermente più lunghe al centro dell’occhio in modo da ottere uno sguardo più aperto.

Se hai gli occhi all’ingiù: ovvero con gli angoli esterni leggermente cadenti. Occhi del genere possono dare un’aria stanca ma con extension incurvate e lunghe sugli angoli esterni questo tipo di occhio diventa molto sensuale.

Se hai gli occhi vicini: per distanziarli otticamente si possono fare extension corte verso l’angolo interno e lunghe e folte verso l’angolo esterno.

Se hai gli occhi distanti: per ravvicinarli otticamente si possono fare delle extension più folte verso il naso e l’angolo interno dell’occhio.

La seduta ha una durata variabile a seconda dell’effetto che si vuole otteenere. In media un trattamento per un look naturale richiede circa un’ora e mezza che arrivano a due per ciglia molto folte. La cosa importante è fare un test per verificare che non ci siano reazioni allergiche ai prodotti.

 

A proposito dell'autore

“Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza prova a dormire con una zanzara”. Dalai Lama

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata