Al Grand Prix di Ginnastica – Yomo Cup 2016 Carlotta Ferlito incanta Verona: è sua l’esibizione più convincente della seconda edizione della manifestazione

Anche la seconda edizione del Grand Prix di Ginnastica – Yomo Cup 2016, andato in scena in quel di Verona all’AGSM Forum, è stato un successone. Quasi 5000 persone hanno potuto assistere a uno spettacolo unico fatto di grande ginnastica, esibizioni uniche e tre ospiti di grandissima eccezione. Novità di quest’anno, infatti, è stata proprio la formula scelta per le esibizioni: i protagonisti, in particolare, sono stati assegnati a degli specialissimi “Giudici”. Igor Cassina, Oro alla sbarra alle Olimpiadi di Atene 2004, ha guidato le atlete della Ginnastica Artistica; a Laura Vernizzi, Farfalla d’Argento ai Giochi 2004, è stata affidata la Ginnastica Ritmica mentre a Massimiliano Rosolino, Campione Olimpionico a Sidney 2000, sono toccate le special exhibitions. E proprio tra i protagonisti della “squadra” di Max Rosolino è stata eletta l’esibizione più convincente dell’evento. Si tratta dell’esibizione di Carlotta Ferlito, che RagazzaModerna aveva avuto il piacere di intervistare in esclusiva, che insieme al gruppo dei The Van Houtens ha incantato i tantissimi spettatori accorsi per l’occasione, sulle note della canzone “Copacabana”.

Tanti, inoltre, gli ospiti d’onore: dalla Campionessa Paralimpica di scherma Bebe Vio, a Rachele Risalti la splendida neo Miss Italia. Ma il momento più emozionante dell’evento è stato sicuramente il passaggio di consegne della capitana della selezione reduce da Rio, Marta Pagnini, che ha consegnato la guida della “nuova” e giovane Nazionale Azzurra ad Alessia Maurelli che avrà il compito di trascinare le compagne verso altri importanti traguardi.

Se vi siete perse questo splendido evento e l’esibizione di Carlotta Ferlito, ecco qualche  foto dello spettacolo: