Più che un happening è un’intensa esperienza culturale. Parliamo di Collisioni, il festival agri-rock che dal 17 al 21 luglio a Barolo, nelle Langhe piemontesi, ospita i concerti di Vinicio Capossela, Passenger, Paolo Nutini, Emis Killa, Fedez, J-Ax, Mark Knopfler, Sting e incontri con scrittori, filosofi e musicisti come il premio Nobel Wole Soynka, Daniel Pennac, Renato Zero, Mick Hucknall, Joe R. Lansdale, Antonello Venditti, Massimo Cacciari, Jay McInerney, Niccolò Ammaniti, Scott Turow, solo per citarne alcuni. Più un goloso programma enogastronomico. Insomma, per cinque giorni, Barolo sarà invasa dal mondo.
Il tema che l’organizzazione di Collisioni ha scelto quest’anno è dedicato ai messaggi in bottiglia. Era il 1979 quando Sting, insieme ai Police, lanciava da un’isola sperduta il suo message in a bottle, nella speranza che qualcuno lo potesse ricevere. E, prima di lui, tantissimi naufraghi, compreso Cristoforo Colombo che trovandosi tra i cavalloni dell’Oceano Atlantico, aveva affidato a una bottiglia la notizia del nuovo continente, auspicando che la sua scoperta non restasse sconosciuta.
Chissà che cosa spinge una persona a scrivere una lettera per consegnarla al mare del tempo senza un destinatario preciso. Forse la speranza di salvarsi da un fallimento o l’urgenza di comunicare con il mondo. La stessa urgenza che stimola a scrivere romanzi, a comporre canzoni.
Forse un festival può anche servire a leggere insieme i messaggi in bottiglia. Quelli contenuti nei grandi romanzi e nelle grandi canzoni, che dopo essere stati lanciati hanno fatto il giro del mondo. Uno spunto su cui riflettere.
Arriviamo ora al programma intenso e, come sempre, di prim’ordine di Collisioni 2015. Ad aprire le danze, il 17 luglio alle 21.30 in piazza Rossa, Vinicio Capossela con un concerto unico e irripetibile che sancisce il gemellaggio con il Aria di Friuli Venezia Giulia. Il cantante porterà live il mondo immaginifico evocato dal suo secondo romanzo “II paese dei coppoloni”, candidato al Premio Strega 2015.
Il 18 alle 21.30 è la volta di Passenger, cantautore inglese rock folk autore della hit Let her go. Seguirà Paolo Nutini. Il 19, serata dedicata al rap e all’hip-hop: con J-Ax alle 21, Fedez alle 22.45. Sold out, purtroppo, per Mark Knopfler ex Dire Straits (lunedì 20 luglio alle 21).
Chiude Collisioni 2015 un altro big: Sting, con un magnifico live (martedì 21 luglio, alle 21).
Noi, naturalmente, ci saremo. Ci vediamo a Collisioni!