La Pasqua si avvicina e le vacanze pure. Non vorrete mica restare a casa? Sì, certo, c’è la grigliata di Pasquetta con gli amici. Ma volete mettere una gita in qualche posto nuovo e trendy?

Se l’idea vi sconfiffera, abbiamo preparato una breve lista con le mete più gettonate da italiani e stranieri. Giusto per avere un’idea su che cosa scegliere: caos e vita o puro relax.

A Pasqua il nostro Paese sarà la meta preferita non solo degli italiani ma anche di molti stranieri. Il merito, certamente, va alle bellezze storiche e paesaggistiche (finché durano), al clima e, si spera, anche alla simpatia di tutti noi. Cui si aggiunge anche un altro motivo per nulla banale: la relativa sicurezza del nostro Paese che, di questi brutti tempi, lo rende ben più appetibile di tante altre destinazioni.

E allora, quali saranno le mete preferite dei turisti? E dove andare per far scappare, tra una visita al museo e a un giro per negozi, anche una chiacchierata in inglese, magari con un bel turista americano? La dritta ve la dà l’Enit, l’Osservatorio nazionale del turismo, che dice intanto, che i principali visitatori del Bel Paese saranno Giapponesi, Americani e cittadini dell’est europeo.

Dove andranno, invece, lo suggerisce eDreams, uno dei portali di prenotazioni viaggi più noti al mondo. A Pasqua, in Italia saranno a Roma, Milano, Venezia, Napoli, Palermo, Catania, Pisa, Firenze, Bologna e Bari. In tutto dieci mete selezionate in base al numero di prenotazioni. Alcune sono un classico del turismo nostrano, altre, invece, sono piacevolissime new entries, come Palermo e Catania. E, a questo punto, se siete a Catania, non perdetevi l’incasinatissimo wine bar e ristorante A putia dell’Ostello   (Piazza Currò, 1/12, telefono: 095 723 3010, www.agorahostel.com/It/), al cui interno scorre persino un fiume! Il fiume è l’Amenano e il bar ha sistemato alcuni tavolini proprio nella grotta in cui scorre. Imperdibile, no?

 

 

 

 

 

 

 

A proposito dell'autore

Post correlati