Alzi la mano chi non ha mai giocato a frisbee. In un prato o in spiaggia, magari all’ora del tramonto, è divertentissimo e fa sicuramente bruciare un po’ di calorie. Provate con l’Ultimate Frisbee, vero e proprio sport internazionale: basta avere un disco, due squadre (ufficialmente si gioca in sette contro sette) e un campo rettangolare allungato, con due aree di meta a ciascun estremo. Per segnare un punto la squadra deve avanzare fino a raggiungere la meta avversaria passandosi il disco e non è permesso correre.

C’è poi la variante Freestyle, spettacolare e creativa. Fantasia, abilità e gesto atletico sono gli ingredienti principali. Durante un’esibizione o una gara, ai frisbee viene impressa una forte rotazione, tramite la quale è possibile tenerli in equilibrio con l’unghia, per poi coinvolgerli in acrobazie attorno al corpo, colpirli con mani e piedi o farli rotolare lungo le braccia e la schiena, come fosse una danza ricca di movimenti, salti, capriole. I professionisti usano unghie finte o silicone spray per ridurre l’attrito della rotazione quando il frisbee viene tenuto in equilibrio. Noi l’idea ve l’abbiamo…lanciata!

A proposito dell'autore

Una buona regola di vita è avere sempre il cuore più tenero della testa

Post correlati