La “Cioci” della Casa più spiata d’Italia era data per favorita da settimane e ha confermato i pronostici: con il 52% delle preferenze si aggiudica il Grande Fratello Vip

Siamo giunti alla fine della prima edizione del Grande Fratello in versione Vip. E finalmente, ci sarebbe da aggiungere. Da ieri sera, udite udite, non dovremo più chiederci chi, al prossimo giro, farà andare in palla il televoto e tutto il sistema infrangendo qualche regola, o quale “mirabolante rivelazione” su Valeria Marini uscirà dalla bocca di Stefano Bettarini. I due, comunque, non si sono risparmiati frecciate e cattiverie nemmeno nell’ultima puntata del reality.

Tra un battibecco e l’altro in versione Marini-Bettarini, colpo di scena della puntata è stato l’ingresso nella Casa di Ilary Blasi. La conduttrice, promossa a pieni voti, ha infatti deciso di portare ai concorrenti la sua dose di sarcasmo e ironia in prima persona. E che non si dica che li ha trattati con i guanti di velluto. Poi, primo mezzo “infarto” della puntata: Valeria Marini viene eliminata! Incredibile, la Valeriona nazionale non può che essere la vincitrice morale del GFVip che senza di lei avrebbe perso quel poco di interesse che è riuscito a catturare. Almeno, però, ha vinto la simpatia: per una diva che se ne va, l’altra, che di diva ha ben poco, ma in fatto di simpatia non è di certo seconda a nessuno, prosegue la sua strada fino al trionfo. Già perché ad aggiudicarsi la prima edizione del Grande Fratello Vip è Alessia Macari, la “Cioci” lanciata da Paolo Bonolis nella trasmissione “Avanti un altro”, che conferma i pronostici, battendo Gabriele Rossi nella finalissima e aggiudicandosi il 52% dei voti, oltre a un premio di 100 mila euro: metà andranno in beneficienza.

Complimenti ad Alessia, allora, e per gli altri, come direbbe Valeria, “Baci Stellari”.