“Odia le favole”, racconta in uno suo brano, ma la sua carriera ci somiglia molto: Ermal Meta è uno degli artisti più promettenti della musica italiana

Di origine albanese, autore, produttore, polistrumentista e cantante, inizia la sua carriera come frontman del gruppo “La Fame di Camilla” con cui ha all’attivo tre album. Nel 2009 esce il primo disco omonimo, seguito poi da “Buio e Luce” nel 2010 e l'”Attesa”, due anni dopo. Tre lavori che portano il cantautore, voce e paroliere di tutte le canzoni – e il suo gruppo – a girare l’Italia in lungo e in largo. Tre anni durante i quali hanno condiviso il palco, in occasione dell’Heineken Jammin’ Festival, con artisti del calibro degli Stereophonics e degli Aerosmith. Nel 2010, inoltre, calcano il palco dell’Ariston al Festival di Sanremo con “Buio e Luce” che diventa in poco tempo una hit di successo.

Il percorso con i suoi compagni di viaggio, poi però finisce. Al contrario del talento di Ermal che decide di proseguire da solo, partendo dalla televisione, sue infatti sono le colonne sonore della serie tv “Braccialetti rossi”. Per la prima stagione scrive “Tutto si muove”, mentre in quella successiva viene inserita “Volevo perdonarti, almeno”.

Ma dischi e concerti sono un richiamo troppo forte. E allora si riparte con un nuovo album, il primo da solista. “Umano”, questo il titolo, uscito nel 2016, viene lanciato ancora una volta al Festival di Sanremo dove Ermal si aggiudica il terzo posto nella categoria giovani con il singolo “Odio le Favole” che viene invece considerato il miglior brano in gara da parte degli ascoltatori di Rtl 102.5.

Il successo arriva in un attimo e dopo aver conquistato anche con il suo secondo singolo estratto da “Umano”,A parte Te“, in questi giorni troviamo Ermal Meta in radio con il nuovissimo “Gravita con Me“.

Le sue parole e le musiche, però, non colpiscono solo i Lupi, come si fanno chiamare i suoi fan. Anche autori come Marco Mengoni, Francesco Renga, Emma Marrone e Patty Pravo hanno riconosciuto il talento del giovane autore, che ha firmato alcuni dei loro successi. Un esempio per tutti “Big Boy”, il singolo inedito del vincitore di Amici Sergio Sylvestre. 

Insomma, un talento raffinato che da ottobre è alle prese anche con il suo nuovo tour che lo porterà in giro per tutta Italia. Siete pronte a “Gravitare” con lui? Allora non perdetevi il suo nuovo successo!!

A proposito dell'autore

Post correlati