Il talismano-gioiello torna a fare tendenza. Dal mediorientale “occhio di Allah” o – a seconda delle tradizioni – “occhio greco” che protegge chi lo indossa imprigionando la sfortuna prima che possa causare danni, al gufo. Considerato portatore di sventura perché vive e caccia di notte, è la cultura cattolica della penisola iberica che lo riabilita a simbolo di saggezza e di profonda spiritualità. E cosa dire dello scarabeo la cui millenaria fama di amuleto portafortuna inizia con gli antichi Egizi per arrivare fino all’attuale credenza che, se conservato vicino a del denaro, non ne farà mai mancare.

E tu, a quale talismano ti affideresti?

Dai un’occhiata alla nostra gallery e scopri l’amuleto che fa per te…

Il gufo

 

Lo scarabeo

 

L’occhio di Allah

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata