Romanticismo, eleganza, buone maniere: sono questi gli ingredienti di un San Valentino memorabile. Enzo Miccio, Guru dell’eleganza e del Bon Ton ha rivelato i suoi  “segreti” di stile a Restopolis, servizio online per cercare e prenotare il ristorante:

♥ Organizzazione: Ogni momento della serata dall’invito al regalo deve essere possibilmente preparato in anticipo. Un’attenzione particolare va riservata al ristorante dove trascorrere la serata. Non c’è una regola unica da seguire sul tipo di location, ma “deve trattarsi di un posto dove si respiri una bella atmosfera – spiega Miccio –  che faccia riaffiorare (bei) ricordi legati al giorno e al modo in cui vi siete conosciuti”.

♥ Romanticismo: Un biglietto, un fiore, un invito speciale  … Gesti apparentemente banali e “all’antica” che tornano in auge a San Valentino. Uomini esercitatevi e fanciulle apprezzate anche solo l’impegno e non pretendete troppo, in fondo è il pensiero che conta!

♥ Galateo: Maschietti – raccomanda Miccio – aprite la porta ed entrate per primi nel ristorante, fate un baciamano old style. Insomma prendete in prestito le buone maniere dei vostri nonni, ma non cercate di strafare.

♥ Eleganza: Last but not least, il dress code. Puntate su un abbigliamento seducente ma non troppo esplicito perché è “meglio far intravedere che mostrare!”. Tradotto: trucco discreto, tacchi alti, leggins banditi. Per i maschietti, San Valentino è il momento giusto per tirare fuori dall’armadio la camicia!

Girls fate tesoro di questi consigli e preparate a vivere una delle serate più romantiche dell’anno!

 

 

A proposito dell'autore

Vivi ogni attimo in modo da desiderare di riviverlo.

Post correlati