Girls, il 2017 è l’anno delle stelle, lo dicono i tarocchi. Quindi il luccicchio di Capodanno continuerà per tutto l’anno.

Il 2017 è  un anno sfavillante: la carta numero 17 nei Tarocchi è quella delle stelle, che assicura ripresa dei buoni propositi e speranze. La stella rappresenta quella grande luce che illumina la vita e il cammino misterioso del destino. L’astro può avere una grande influenza positiva sulle vite di tutti noi. Rappresenta gli ideali a cui dobbiamo aspirare per vivere una vita degna di essere vissuta. Dunque le stelle del 2017 ci aiuteranno a ritrovare stabilità e punti fermi nella nostra vita.

L’oroscopo del 2017 appare, dunque, benevolo perché la posizione dei pianeti è tale da non creare grandi contrasti. E i pianeti hanno il loro bel da fare in questo mese di gennaio: il grande protagonista, Venere, raggiungerà le condizioni di migliore osservabilità serale tramontando ben quattro ore dopo il Sole, lanciandosi all’inseguimento del Pianeta Rosso, Marte, anch’esso ben visibile nelle ore serali. Insieme passeranno il testimone a Giove, protagonista della seconda parte della notte, a Saturno, che tornerà a fare capolino tra le luci dell’alba, e a Mercurio, che avrà un periodo di buona osservabilità mattutina, soprattutto nel corso della seconda decade di gennaio.

Ma le stelle sono protagoniste in questo 2017 fin da subito: da stasera infatti, tutte con il naso all’insù per vedere le stelle cadenti. Sì, avete capito bene: gli astronomi ci dicono che le prime notti di gennaio sono tra le più interessanti per osservare le stelle cadenti, in quanto è attivo uno dei maggiori sciami dell’anno, quello delle Quadrantidi.  Il picco massimo con più di 100 meteore all’ora è atteso nelle ore diurne del 3 gennaio, pertanto «ci dovremo accontentare di osservare lo sciame questa sera (2 gennaio) e domani sera (3 gennaio). Cosa aspettate a fare la lista dei desideri?

E se vuoi sapere cosa ti riservano le stelle per tutto il 2017 leggi l’Oroscopo di Ragazza Moderna!

 

 

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata