Non state insieme da molto, e questa è la prima estate che trascorrete come coppia. Vacanze comprese. L’entusiasmo è alle stelle, ma ancora non sapete cosa aspettarvi e soprattutto come comportarvi. Temete che la convivenza, anche se breve, possa rovinare il rapporto?

Ecco qualche consiglio su cosa fare e cosa assolutamente dovete evitare! Ecco i nostri DO’S&DON’TS…

Cosa fare

1 – Scegliete insieme la meta. Lui vuole andare al mare, tu vuoi visitare una città: il classico problema del far andare d’accordo due idee di vacanza totalmente diverse. Voi avete voglia di scoprire culture nuove, lui è pigro e vorrebbe passare il tempo a fare la lucertola sotto al sole. Nessun problema, basta scendere a compromessi: di città splendide, con un sacco di meraviglie da visitare e che siano anche in riva al mare ce ne sono tantissime!

2 – Affrontatela con leggerezza. Spesso vi prendete troppo sul serio e invece, girls, siete in vacanza!! Divertitevi, dedicatevi a tutte quelle cose per cui normalmente non trovate il tempo, e soprattutto dedicatevi al vostro lui. Insomma keep calm e godetevi un po’ di relax insieme! Attente, però, a non fare “le cozze”: godervi un po’ spazio tutto per voi è ok, ma concedetegli la partita a beach volley/calcetto saponato/racchettoni con il ragazzo di quella coppia così simpatica che avete appena conosciuto. Tu fatti una bella chiacchierata con la sua lei…

3 – Vacanze si, ma con moderazione. Se è la prima volta che partite insieme, non organizzate una vacanza di un mese. Iniziate la convivenza con qualcosa di più semplice. Dividere i propri spazi non sempre è facile, e iniziare con una settimana potrebbe essere il giusto compromesso: una sorta di prova generale per le prossime vacanze.

Cosa non fare

1 – Non litigate. “Perché fai così?”, “Smettila di stare attaccato al telefono!”, “Perché non mi aiuti mai a mettere in ordine?” No, ragazze così non va. Lasciate da parte le domande insistenti, le mania del controllo e qualsiasi altra psicosi potete aver sviluppato e… concedetegli un po’ di spazio. Ma soprattutto non ve la pretendete se in spiaggia guarda qualche bella ragazza. D’altronde lo fate anche voi, con tutti quei bei fusti che passano, come potreste non farlo?

2 – Non siete casalinghe. Lo sappiamo bene, gli uomini sono abituati a farsi servire ma voi non siete sua mamma. Quindi, o scegliete un hotel dove farvi coccolare entrambi oppure lui deve imparare a cavarsela da solo. Non cominciate a lavargli i costumi, fargli da mangiare o portargli da bere mentre lui guarda la televisione. Sarebbe la fine delle vostre vacanze: non stressatelo, ma fatevi aiutare.

3 – La perfezione non esiste. Avete programmato la partenza per mesi, deciso dove andare, cosa vedere, quali attività fare. E poi arrivate nel luogo scelto e… piove. Oppure succede qualsiasi altra cosa che manda a pallino i vostri piani. Smettetela subito di tenere il broncio, siete in vacanza! Un po’ di inventiva e siamo sicure che troverete il modo di divertirvi ugualmente. E poi siete con il vostro lui: già questo dovrebbe bastare!!