Lunedì 30 aprile è iniziata su Rai Gulp l’attesissima serie tv Heidi BIENVENIDA, la rilettura in chiave moderna della storia di Heidi.

Protagonista della serie è la giovanissima e promettente Chiara Francia, – già nota per Incorreggibili e Chica Vampiro – con lei anche Mercedes Lambre, co-protagonista nella serie Violetta.

Grazie alla collaborazione con Sony Music Italia – partner del progetto di Heidi Bienvenida per lo sfruttamento dei diritti musicali –  a firmare e interpretare la sigla italiana della serie tv intitolata “Nel posto che vorrai” è Deborah Iurato, già vincitrice di Amici 2014, sul podio con Giovanni Caccamo al Festival di Sanremo del 2016 e vincitrice della sesta edizione del programma Tale e Quale Show.

Noi di Ragazza Moderna abbiamo intervistato in esclusiva la protagonista di Heidi BIENVENIDA, Chiara Francia, che ci ha raccontato tutto sul suo personaggio.

Leggi l’intervista:

Che effetto ti fa interpretare il ruolo di Heidi che è un personaggio famoso per molte generazioni, a cui tutti sono affezionati?

«Essere Heidi mi fa provare una sensazione di costante felicità. La adoro. Ero una sua fan già prima che entrasse a far parte della mia vita… e adesso che sono io a interpretarla non posso più immaginare di poter fare a meno di lei. È un personaggio dolcissimo, così  ingenuo e davvero speciale… Un’esperienza bellissima e indimenticabile!»

Senti di assomigliare a questo personaggio o hai un carattere diverso?

«Credo di avere molti aspetti in comune con Heidi. È allegra e anche io cerco sempre di vedere l’aspetto positivo della vita. Entrambe poi, quando siamo nervose commettiamo degli errori mentre parliamo… inoltre ha una relazione bellissima con suo nonno come quella che io avevo con mia nonna Lala… unica e speciale».

Come affronti le difficoltà?

«Che domandona! Beh… io la mattina vado a lezione e nel pomeriggio recito. La sera ripeto la lezione per il giorno dopo e se ho qualche compito da terminare lo faccio. In generale cerco di dedicare il fine settimana allo studio. Per me però non é un peso o una difficoltà. Amo recitare e farlo mi rende felice, ma mi piace anche frequentare i miei amici del collegio Lengua Vivas di Buenos Aires e mi piace studiare lì».

Quale componente del racconto sarà più amata dalle fan?

«Credo che i ragazzi sceglieranno il personaggio con cui si possono identificare maggiormente e con cui hanno più lati in comune. Non azzardo a dire quale potrebbe essere… Lascerò che mi sorprendano».

Che messaggio vorresti far arrivare alle ragazze che seguono la serie?

«Heidi Bienvenida parla di amicizia, amore, rispetto verso i nonni, della cura degli animali… Tutto quello che accade nella serie riguarda questi valori, che sono i più importanti della nostra vita».

Puoi regalarci qualche anticipazione?

«Non voglio “spoilerare” troppo, però posso dirti che si riderà tantissimo, che all’inizio si piangerà un po’ quando vedrete Heidi che si allontana dalle sue amate montagne, ma che poi tutto andrà bene una volta arrivata a La Ciudad e inizierà a fare nuove amicizie… e poi ci sarà la storia d’amore con Lolo».

Durante la registrazione qual è il momento che ti piace di più?

«Adoro ogni momento! Le scene da commedia sono divertenti da recitare! Mi piace tutto quello faccio durante le riprese».

Abbiamo letto che ami molto la moda, qual è il tuo outfit preferito?

«Impazzisco per la moda!!! Mi piace preparare i miei outfit (a volte ci metto molto, molto tempo). Per me un outfit casual può essere una felpa e un jeans abbinato a un paio di scarpe col tacco per dare al tutto un tocco più fashion. Mi piacciono le fantasie floreali e credo che sia uno stile che mi rappresenta».

Che rapporto hai instaurato con “Clara” Vicky Ramos e “Pedro” Francisco Francia? 

«Mi trovo benissimo con loro! Con Vicky rido sempre molto, soprattutto quando deve comportarsi da cattiva con Heidi… È molto simpatica. Francisco é  mio cugino, ci conosciamo da una vita… abbiamo un nostro codice e siamo molto affiatati».

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

«Adesso mi sto dedicando al progetto di Heidi al cento per cento. Mi piacerebbe ci fossero tante stagioni, uno show televisivo o un film tratti dalla serie».

Hai qualche parentela con Fernando e Francisco Francia?

«Nella vita reale Fernando è mio zio, Francisco è mio cugino e Tiziano è mio fratello. Insomma, tutto in famiglia. Inoltre l’autrice Marcela Citterio è mia mamma, mentre il produttore Javier Francia è mio papá. È una serie fatta con amore, il nostro amore famigliare e l’impegno professionale di tutti quelli che ci hanno lavorato. Tutto il cast ci ha messo il cuore. Heidi Bienvenida è questo… puro cuore».

Heidi Bienvenida andrà in onda tutti i giorni da lunedì 30 aprile su Rai Gulp (canale 42 del DTT) dal lunedì al venerdì alle ore 18.25.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata