Dalla versione inglese del tormentone latino “Despacito” all’attesissimo”2U”, brano firmato con il dj di fama internazionale David Guetta. E poi il featuring di “I’m the One” insieme al rapper Dj Khaled e il sold out durante gli I-Days di Monza per la tappa del suo “Purpose World Tour”. Justin Bieber non sbaglia un colpo. O meglio, una collaborazione. Come ha già dimostrato qualche mese fa con Post Malone (Deja Vu), Dj Snake (Let me love you) e Major Lazer (Cold Water).

È così che la voce del nostro “cattivo ragazzo” preferito è destinata a diventare la protagonista assoluta dell’estate. Facendo da colonna ai nostri momenti più belli. I tuffi nel blu, i pomeriggi “da lucertole” in spiaggia, le serate a fare tardi con gli amici, i baci rubati, gli amori travolgenti che durano una vacanza. E quale canzone, in questo caso, è più significativa della caliente “Despacito” del portoricano Fonsi?

Una canzone già molto famosa, ammette lo stesso autore, che ha però conquistato il mercato anglosassone entrando nella Top 10 di Billboard grazie a Bieber. L’adorabile cantante dal ciuffo platino pare infatti essersi interessato della canzone dopo averla sentita, in Colombia, durante una delle tappe del tour. A convincerlo, il ritmo travolgente che ti fa ballare. E come dargli torto?

Certo, con tutte queste collaborazioni Justin è davvero onnipresente. Ma in fondo in fondo, a Juss si perdona tutto. E poi, chi più di lui è degno di un posticino nel nostro album dei ricordi?

 

 

 

 

A proposito dell'autore

Mangia, prega, ama

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata