La primavera, con la sua aria frizzantina e le prime calde giornate di sole, porta con sé il desiderio di archiviare “il vecchio” per lanciarsi in nuove avventure. Una tentazione che, inevitabilmente, coinvolge anche lo styling dei capelli che, talvolta, finiscono così per essere sottoposti a tagli selvaggi o colorazioni improponibili.

E dire che, soprattutto quando si tratta di acconciature, per cambiare e vedersi differenti bastano piccoli, semplici, dettagli. Non ne siete convinte? Dovrete ricredervi! Continuate a leggere qui sotto…

Per prima cosa, dimenticate di andare “sul sicuro” con i classici styling già messi alla prova: magari si tratta di acconciature belle ed elaborate che avete imparato a eseguire (quasi) alla perfezione. Ma si tratta di intrecci visti, rivisti e stravisti.

Questa primavera, invece, la parola d’ordine è semplicità, ma con brio. Per stupire…

Fiori

Un classico. Da reinterpretare utilizzandone di freschi, come fa Chiara Nasti, oppure, su suggerimento di Chanel, impreziositi da brillantini.

Foulard

In versione super chic annodato a uno chignon tirato da ballerina alla Burberry. E, in alternativa, portato morbido intorno al collo (sui capelli). Un solo accessorio, tanti look.

Maxi cerchietto

Il maxi cerchietto è il tormentone fashion del 2019. In mille versioni e interpretazioni, è stato il vero protagonista delle passerelle. E voi quale preferite? Rock e irriverente come Prada o soft pastel ed etereo alla Miriam Leone?

Piercing

Eh sì, ogni tanto ritornano. Ed è subito mania. La ragione? Diversamente da come si potrebbe immaginare, i piercing ai capelli sono alternativi, super trendy e… davvero molto raffinati! D’altronde, chi non vorrebbe un tocco di gold sull’acconciatura?

 

E per uno styling perfetto, ecco alcuni prodotti davvero imperdibili!

 

A proposito dell'autore

Mangia, prega, ama

Post correlati