Aspettavamo l’uscita in Italia di questo libro. E, finalmente, “Il primo bacio a Parigi” è arrivato! L’abbiamo letto, divorato, amato fin dal primo istante. Stephanie Perkins ci ha regalato un’infinità di emozioni, perché ha saputo dosare sapientemente gli ingredienti più intriganti di questa bella storia d’amore: una manciata di romanticismo, un pizzico di ironia e la giusta dose di atmosfera quasi d’altri tempi di una Parigi in cui le cantanti d’opera si sentono per tutta la via e le pasticcerie hanno la fila fuori dalla porta. I personaggi principali, Anna ed Etienne, sono simpatici, complicati, a volte ingenui. Anna è una diciassettenne americana che viene spedita dal padre in una scuola internazionale di Parigi. Lei è disperata, le mancano la mamma, il fratellino, la migliore amica Bridge e Toph, il ragazzo di cui è infatuata. In più, la ragazza non sa una parola di francese e si sente più confusa che mai. Nemmeno riesce a riconoscere il cibo che trova in mensa. Fino a che non fa amicizia con un un gruppetto di ragazzi tra cui Etienne St. Clair, un ragazzo con splendidi occhi, capelli perfetti, un’innata gentilezza e un’irresistibile ironia. St. Clair ha proprio tutto…anche una fidanzata, purtroppo! Per quanto Anna cerchi di non infilarsi in una situazione complicata, Parigi non è proprio la città adatta per resistere a una cotta colossale…

Non vogliamo raccontarvi di più. Vi diciamo soltanto che “Il primo bacio a Parigi” diventerà un film per Nickelodeon ed è al primo posto tra i libri per ragazzi più venduti in Europa su Amazon. E poi, vi ricordiamo che è ancora possibile partecipare al concorso di San Valentino proposto da De Agostini in collaborazione con Yves Rocher che mettono in palio un indimenticabile viaggio per due…naturalmente a Parigi!!

A proposito dell'autore

Una buona regola di vita è avere sempre il cuore più tenero della testa

Post correlati