Ok ragazze, certo che non stiamo parlando dei classici errori di battitura. Ci riferiamo proprio a quelle frasi sibilline che arrivano sul vostro smart phone, magari dopo che il fanciullo in questione non si fa sentire da giorni.

Come interpretarli? Cosa avrà voluto dire? Perché lo dice così e soprattutto perché lo fa adesso?

Ok, calma. Prima di chiamare a raccolta tutte le girls e leggere – e rileggere – loro l’intera chat dalla prima volta nella quale vi siete scambiati un semplicissimo “ciao”, tenete i nervi saldi e… continuate a leggere!

 

  1. Scusa se non ti ho scritto/telefonato, ma non sono bravo con i messaggi/le chiacchiere a telefono. In questo caso la traduzione possibile è una e una sola: “ho fatto altro e adesso cerco di recuperare”. E non c’è dubbio che il soggetto n questione si meriti un bel “nemmeno io, meglio chiuderla qui!”. D’altronde, se non ci mette un po’ di impegno nemmeno all’inizio di relazione…
  2. Che cosa stai facendo? Come te la passi? Cosa hai fatto con le amiche? E un’altra valanga di richieste simili e altrettanto vaghe. In questo caso la traduzione potrebbe essere “ho paura di essere rifiutato se faccio il primo passo. Se ti interesso, dammi qualche sicurezza in più!”. Il consiglio è, ovviamente, quello di non esporti, ma di metterlo a suo agio chiacchierando con lui fino a quando riuscirà a superare le sue paure per chiederti un appuntamento!
  3. Ehi come stai? Se non ti scrivo io per primo, tu non mi cerchi mai! Che, tradotto, significa ” va bene che una ragazza va corteggiata, ma stai un po’ esagerando. Se non ti interesso, me lo dici e io rivolgo l’attenzione altrove”. È vero che è lui a dover fare il primo passo, ma il detto “un bel gioco dura poco” corrisponde altrettanto a verità. Quindi, se ti interessa davvero qualche piccolo sforzo lo devi fare anche tu. Cosa scrivergli? Qualsiasi cosa tu abbia voglia di condividere con lui.
  4. Sei una ragazza molto carina e simpatica. Sì, purtroppo il tuo intuito nn si sbaglia: dire cose carine per messaggio è molto più semplice che dirle di persona. Quindi lui preferisce “indorare” la piccola e non esporsi completamente piuttosto di dirti che non prova interesse.
  5. Ti andrebbe di uscire sabato sera sul tardi? Con una richiesta che, magari, arriva appena qualche ora prima e che senza dubbio va letta ” non ho di meglio da fare, allora invito te”. Forse la traduzione è un po’ dura, ma è senza dubbio corretta. D’altronde rifletti, una persona che tiene davvero a uscire insieme a te lo propone con largo anticipo, dandoti tutta la possibilità di organizzarti e, perché no, di farti bella. Insomma, non ti userebbe mai da tappabuchi come invece sta facendo questa persona.

A proposito dell'autore

L'uomo può indossare ciò che vuole. Resterà sempre l'accessorio di una donna. Coco Chanel

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata