Belli, ricchi, famosi e…impegnati. Sono sempre di più le star che decidono di mettere la loro immagine e soprattutto parte delle loro risorse, comunicative ed economiche a favore di associazioni, cause e campagne di solidarietà e sostegno a chi è meno fortunato. Le ultime iniziative, in ordine di tempo, le hanno portate avanti tre illustri Goodwill Ambassador dell’UNICEF. Katy Perry è volata in Vietnam per accendere i riflettori sulla condizione dei bambini di una delle regioni più povere del Paese: la provincia rurale di Ninh Thuan. Il bel calciatore David Beckham, invece, si è recato pochi giorni fa in Swaziland, un piccolo stato dell’Africa Meridionale noto per essere il Paese con il più alto tasso al mondo di contagi da HIV. E proprio grazie al suo fondo, 7: the David Beckham UNICEF Found, l’ex campione inglese sta sostenendo l’associazione nella protezione dei bambini affetti da questa gravissima patologia. Infine, Ricky Martin ha partecipato a una missione in Libano per incontrare i bambini rifugiati scappati dalla guerra in Siria. Durante la sua permanenza è stato testimone di come l’Unicef stia lavorando duramente per proteggere bambini e adolescenti con i quali si è anche divertito a giocare a calcio.

 

Anche in Italia sono numerosi gli artisti che si sono messi a disposizione delle tante associazioni umanitarie presenti anche sul nostro territorio. Uno di questi è Totti Il capitano della Roma ha più volte dimostrato di essere molto sensibile ai problemi dei più deboli donando i proventi dei suoi cinque libri interamente in beneficenza. Ma non solo. Nel 2014 insieme con la moglie Ilary Blasy, viene a conoscenza delle difficoltà di una famiglia italiana alle prese con una gravissima forma di fibrosi che ha colpito la figlia, la piccola Chanel. Non resta a guardare e decide di pagare le cure alla bimba che porta lo stesso nome di sua figlia. L’anno scorso, finalmente, conosce la piccola Chanel. Erano in aeroporto: lui partiva per una tournée estiva con la Roma, lei e la sua famiglia per l’America dove finalmente sarebbe riuscita a curarsi. Da poco, invece, insieme ai compagni di squadra come De Rossi e Florenzi, in occasione degli Internazionali di Tennis di Roma è sceso in campo per la seconda edizione di “Tennis with Stars”, un’esibizione a scopo benefico il cui ricavato andrà interamente a favore di progetti di charity. Dal 2007 la bella Martina Colombari, invece, è in prima linea con la fondazione Rava nella tutela dell’infanzia nei paesi del quarto mondo.

 

Tornando alle star di Holliwood, come dimenticare la coppia Jolie-Pitt? La bella Angelina è da sempre impegnata in progetti sociali a sostegno di popolazioni disagiate e in attività di denuncia come quelle contro lo sfruttamento e la violenza sulle donne. Inoltre, si è da sempre dichiarata favorevole ai matrimoni tra persone dello stesso sesso. Oltre alle attività pubbliche, inoltre, è molto impegnata anche sul fronte personale con l’adozione di tre bambini e le attività dell’associazione fondata insieme con il marito Brad Pitt, la “Jolie-Pitt Foundation”, grazie alla quale sostengono numerosi progetti.

.. Chi ha detto che la fama fa coppia con l’avidità deve… ricredersi. Le nostre celeb oltre alla fama e alle molte possibilità, sanno essere, sempre più spesso, persone con un gran cuore: la storia dei Brangelina insegna.

A proposito dell'autore

Post correlati