Ciuffo ribelle, atteggiamento scanzonato, aria da “bravo ragazzo” con quel certo non so ché capace di catturarti e di buttarti a tappeto. Certo, lo sguardo che sfodera davanti a telecamera e macchina fotografica è una delle sue armi vincenti, ma l’attore romano classe 2000, è più di un bel faccino.

Tanto che Lorenzo ha già fatto parlare di sé. Recentemente, infatti, ha recitato nella commedia “Compromessi Sposi” di Diego Abatantuono al fanco della co-protagonista Benedetta Porcaroli. Mentre, invece, sul piccolo schermo è Niccolò nella produzione Netflix “Baby”, l’attesissima serie basata sul caso di cronaca delle giovani ragazze della “Roma bene” che si prostituivano per acquistare beni di lusso.

Ma quanto ne sapete su Lorenzo? L’avevate già notato oppure non eravate ancora state folgorate? Se vi abbiamo incuriosito e desiderate conoscere meglio l’attore romano più promettente del momento, continuate a leggere qui sotto…

Ecco le 10 cose che (forse) non sapete su Lorenzo Zurzolo…

  1. Lorenzo è su Instagram e il suo profilo, complice qualche scatto da cardiopalma, è diventato seguitissimo: oggi ha ben 300 mila follower. Ci sei anche tu?
  2. È nato a Roma il 21 marzo del 2000 e proprio in alcune produzioni della città ha mosso i suoi primi passi come attore. Di recente, infatti, è stato scelto come protagonista della terza stagione di “Una pallottola spuntata” con Gigi Proietti, parte che gli ha permesso di guadagnare il consenso da parte del pubblico di Rai 1.
  3. Cresce in una famiglia attenta all’espressione artistica, che coltiva e incoraggia le sue abilità. Mamma Gabria, infatti, gestisce un’agenzia di eventi, mentre papà Federico è direttore di Radio 1. Sono proprio loro che lo hanno portato ai primi provini.
  4. È abituato a stare davanti alla cinepresa dall’età di sette anni, quando viene scritturato per uno spot con Francesco Totti, il suo mito. In seguito, ottiene anche altre piccole parti: recita in “Amiche mie” e poi al fianco di Terence Hill nella fiction “Don Matteo” e in “Distretto di Polizia”.
  5. Anche il cinema lo accoglie con interesse. Debutta sul grande schermo a 12 anni diretto da Paolo Genovese ne “Famiglia perfetta”, insieme con Sergio Castellitto. Continua con “Sconnessi, Outing – Fidanzati per sbaglio” e, quindi, con il recentissimo successo di Abatantuono “Compromessi Sposi”.
  6. È, però, la celebre serie Netflix “Baby” che lo sta consacrando come uno delle migliori giovani promesse del cinema italiano. Nella fiction Lorenzo è Niccolò, il bello della scuola invischiato in una serie di relazioni complicate.
  7. Alla carriera di attore, Lorenzo ha affiancato quella di modello, sfilando per Pitti Immagine. Ecco perché ci tiene doppiamente al fisico, che allena con attenzione praticando boxe.
  8. Se, oggi, si allena in palestra, da ragazzo Lorenzo amava fare training all’aria aperta. infatti praticava parkour. Ha smesso quando si è fatto male a un polso, ma lo ritiene ancora un hobby super divertente.
  9. Non si divide mai da un portafortuna un po’ singolare: un paio di mutande indossate durante un favoloso Capodanno.
  10. Non si vedono fidanzate all’orizzonte (meno male per tutte noi!!) ma… ha una sorella, Ludovica, che potrebbe essere moooolto gelosa!

A proposito dell'autore

L'uomo può indossare ciò che vuole. Resterà sempre l'accessorio di una donna. Coco Chanel

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata