Questa volta i giornali italiani l’hanno fatta grossa. E la mitica Blonde Salad ha deciso che non era più ora di stare zitta. Così, ha chiarito il suo punto di vista con un hashtag diventato virale: #BodyShamingIsForLosers.

Ma andiamo con ordine, e cominciamo il racconto dall’inizio.

Come tutti sanno, social addicted e non, quello appena trascorso è stato il weekend di Chiara Ferragni. Infatti, lasciati “i ragazzi” Fedez e Leo a Milano, la Blonde Salad è salpata – o meglio, volata – nelle Baleari per festeggiare il suo addio al nubilato in perfetto stile Chiara. Lustrini, glam e tanti selfie. Insieme a lei a Ibiza, le due immancabili sorelle Francesca e Valentina, e alcune amiche, scelte anche tra le manager e influencer più quotate. Alcuni nomi? Chiara Capitani, Michela Gombacci e Pardis Zarei solo per citarne alcune.

Ovviamente la stampa si è scatenata. E ha seguito il favoloso addio al nubilato passo a passo. Commentando post e stories di Chiara ma anche pubblicando alcuni articoli. E qui arriviamo al “fattaccio”. Una testata, infatti, nel commentare le immagini postate dalla influencer ha descritto le amiche come “felici di partecipare all’addio al nubilato di Chiara, anche se non magrissime e in perfetta forma”. Continua a leggere per scoprire la risposta di Chiara…

Un passo falso che è costato al giornale una figuraccia globale. La risoluta e tostissima Blonde Salad ha, infatti, spiegato come il messaggio diffuso dal giornale fosse assolutamente sbagliato e deplorevole. Anche a causa dell’estrema difficoltà che hanno molte donne nell’accettare il proprio corpo. Una fisicità che, con il tempo e le gioie della vita come ad esempio la gravidanza, cambia. E Chiara ne sa qualcosa.

L’insegnamento, ovviamente, vale non solo per i giornali, ma anche per tutte noi. Troppo spesso pronte a giudicare, invece di lavorare per migliorare noi stesse. Meditate ragazze… Insomma, descrivere e definire qualcuno per il suo aspetto fisico non potrebbe essere più scorretto. In una parola, per dirlo alla Blonde Salad, #BodyShamingIsForLosers!!!

 

Ed ecco la traduzione del commento di Chiara. leggete qui sotto!

In questo articolo in un famoso giornale italiano c’è scritto che le mie amiche erano felici al mio addio al nubilato, anche se non erano magrissime e in forma.Penso sia disgustoso dare un messaggio del genere, specialmente quando ci sono così tante ragazze che lottano con la loro identità fisica e con la fiducia in loro stesse. Non mi sono mai sentita perfetta in vita mia (e non mi sento tale tuttora), ma ho sempre avuto la fortuna di sentirmi bene nella mia pelle. Questo principalmente perché mia madre mi ha cresciuto dicendomi che avrei potuto ottenere qualsiasi cosa se avessi lottato e mi ha sempre fatto sentire super speciale. Le donne spesso fanno fatica a sentirsi belle a causa di diversi motivi. Come modello di molte donne  ho sempre cercato di diffondere il messaggio di sentirsi sicure di se stesse. Ecco perché sono così schoccata nel leggere un messaggio così sbagliato condiviso su uno dei principali giornali italiani. 

Diversità è bellezza. Imperfezione è bellezza. Felicità è bellezza. Fiducia in se stessi è bellezza. Non permettere agli altri di trascinarti giù o di dirti chi sei. Mai. #BodyShamingIsForLosers

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata