VIRGIN ACTIVE APRE LE PORTE DEI SUOI CLUB PER PROVARE LIBERAMENTE ALCUNI ALLENAMENTI
E SENTIRSI PARTE DEL DIVERTENTE UNIVERSO DEI “FELICI E ALLENATI”

Se volete entrare nel mondo Virgin Active e provare gli allenamenti must dell’autunno-inverno, questo è il weekend giusto: il 17, 18 e 19 novembre tutti i club italiani di Milano, Brescia, Genova, Verona, Venezia, Bologna, Reggio Emilia, Prato, Firenze, Roma, Perugia, Napoli, Catania aprono le porte dando la possibilità a tutti di provare gratuitamente quattro corsi: Calisthenics, Booty Barre, Reaxt Raft, Water Grid. Sono questi gli allenamenti del momento.

Calisthenics per esempio, è rivolto a chi vuole  costruire un fisico muscoloso, agile e funzionale esclusivamente attraverso l’allenamento a corpo libero. Il termine “calistenia” deriva dalle parole “kalos” che significa bello, e “sthénos” che significa forza, e in effetti questo allenamento parte dalle pratiche ginniche degli atleti dell’antica Grecia subendo in seguito varie influenze da parte di maestri della ginnastica artistica.

Booty Barre invece, è un corso che fonde balletto classico, Pilates, yoga e danza. Un allenamento divertente e pieno di energia mirato a tonificare, definire e scolpire tutta la muscolatura, oltre ovviamente a regalare flessibilità e senso del ritmo.

Reax Raft è il fitness trend del momento, da farsi in piscina: è un workout imprevedibile, efficace e divertente. L’imprevedibilità dell’acqua si amplifica per effetto del movimento di chi si allena al tuo fianco ed interferisce improvvisamente durante l’esecuzione dell’esercizio con intensità sempre diversa, costringendo il corpo e la mente a reagire ad ogni perturbazione.

Water Grid infine, è l’innovativa disciplina funzionale che utilizza la “griglia” di The Grid (l’esclusivo allenamento funzionale lanciato in Italia l’anno scorso) in acqua, per un allenamento ad alto impatto, che tende a portare il corpo al massimo delle possibilità, ma nella piena sicurezza che un ambiente acquatico offre. In questo modo vengono eliminati possibili traumi legati allo stress d’allenamento, limitando così rischi d’infortunio. I partecipanti alle lezioni svolgeranno esercizi atletici passando da un quadrato all’altro a corpo libero, sfruttando la sola resistenza dell’acqua e utilizzando attrezzi come beach bucket, hydroburbell e heavy gymnastic ankles.
Non vi resta che provarli. Scoprite info, orari e corsi su www.virginactive.it

A proposito dell'autore

Non simpatica #ora lo sapete

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata