Voglia di vacanza? Perché non approfittare dei ponti di primavera per concedersi una piccola fuga dalla routine e ritrovare un po’ di serenità…

Pronti a partire per una nuova avventura? Una mini vacanza può essere ciò di cui avete bisogno. Stanno infatti arrivando i tanto attesi ponti di primavera che permettono di concedersi un viaggio e scappare dalla quotidianità. Ma quali sono le mete ideali per una gita fuori porta? Scopritele nella gallery…

Paesi Bassi Ponti di primavera: dove partire per concedersi una fuga

Per cominciare si potrebbe pensare di fare un giretto a sud di Amsterdam, più precisamente a Lisse. In queste zone, si riscopre la bellezza della primavera e si respirano profumi di paesaggi pittoreschi. Avete presente quando Mary Poppins entra in un quadro? Beh è esattamente così! Inoltre se amate particolarmente i tulipani siete nel posto giusto. Il periodo che va dalla fine di marzo alla fine di maggio è la stagione migliore per visitare questi luoghi. Infatti all’interno del parco Keukenhof si possono ammirare distese chilometriche dei fiori simbolo dell’Olanda.

Regno UnitoPonti di primavera: dove partire per concedersi una fuga

Se invece amate la natura, ma preferite uno stile più epico, dovreste andare alla scoperta dell’Irlanda del nord. In questi territori ci sono attrazioni che mostrano la vera potenza della natura, panorami così belli da lasciare incredulo lo sguardo dell’uomo. Primo fra tutti, il Selciato del gigante, entrato nella lista del Patrimonio Unesco. Il suggestivo percorso roccioso racconta affascinanti leggende di giganti e di battaglie titaniche. Non c’è da sorprendersi quindi, se proprio in queste zone siano state girate alcune scene di Game of Throne!

SpagnaPonti di primavera: dove partire per concedersi una fuga

Se puntate verso mete più calde, potete dirigervi verso l’Andalusia. In particolare sono due i luoghi cult che non potete fare a meno di visitare. Si tratta della grande Moschea di Cordova, e dell’ Alhambra nella splendida città di Granada. Entrambi Patrimonio Unesco, testimoniano le influenze arabe nella storia spagnola. Ma l’Andalusia è tanto altro ancora: paesaggi variegati, natura, cultura e storia. Infine costeggiando le rive del Mar Mediterraneo potrete gustare tapas e danzare a ritmo di Flamenco!

Riviera ligure – ItaliaPonti di primavera: dove partire per concedersi una fuga

Ma se non potete andare troppo lontano, rimane sempre il nostro Bel Paese. Perché allora non partire alla scoperta della riviera ligure? La foto parla da sola: romantici porticcioli e abitazioni color pastello fanno da sfondo ai ricordi del vostro viaggio. Tappa d’obbligo Genova, dove perdersi nel labirinto di stretti vicoli e gustare la focaccia appena sfornata. Continuando verso sud, si raggiunge lo splendido borgo marinaro di Portofino fino ad arrivare al Parco nazionale delle Cinque Terre. Questi borghi si susseguono lungo il mare, seguitelo, e il vostro compagno di viaggio sarà un panorama indimenticabile

Lago di Como – Italia Ponti di primavera: dove partire per concedersi una fuga

Per qualcosa di davvero romantico non vi resta che il lago di Como. Un itinerario perfetto per un weekend fuori porta. Viaggiando lungo le due sponde avrete modo di ammirare un panorama considerato fra i più belli dell’Italia settentrionale. Fra tutti i paesini che le fanno da cornice, Bellagio è quello che merita sicuramente una visita. Un luogo fiabesco incastonato fra le Alpi Retiche, fra palme, piante e giardini in fiore. Quale modo migliore di sfruttare i ponti di primavera per rilassarsi?

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata