Nasce Scalo Milano City Style, il nuovo centro commerciale alle porte della capitale della Moda

Appassionate di shopping preparatevi. Se avete girato in lungo e in largo tutti gli outlet, i negozi, gli store e chi più ne ha più ne metta in cerca dei prodotti delle migliori marche, non potete rinunciare a un giro nel nuovissimo centro alle porte di Milano: Scalo Milano City Style. 

Sorto a Locate Triulzi nell’hinterland milanese, è il secondo centro commerciale più importante dopo quello di Arese. Ecco tutto quello che c’è da sapere: 

  • Scalo Milano. Si estende su un’area, di 30mila metri quadrati, il nuovissimo shopping centre milanese, su cui si incontrano 130 negozi. Scalo punta però a un’ulteriore crescita con l’obiettivo di arrivare, in futuro a ospitare 300 punti vendita, dando lavoro a oltre 1500 persone. Ad arricchire il tutto i visitatori potranno godere anche di una splendida area verde.
  • La struttura. Sorto nell’area dell’ex biscottificio Saiwa, il progetto ha il grande merito di ridare vita al design industriale originario che garantisce, grazie all’utilizzo di materiali di altissima qualità, un impatto minimo sull’ambiente. Le strutture dei negozi si ispirano alle vecchie fabbriche con però un tocco innovativo e moderno.
  • I negozi. Non uno shopping centre qualunque, insomma. E se il progetto e la location sono di alto livello, non potevano essere da meno i negozi. La struttura comprende, infatti, 26 store monomarca dell’area design come Alessi e Bialetti, Trussardi Home, Cavalli Home, Scavolini e molti altri. Guardando al mondo della moda centrali sono ovviamente l’abbigliamento e agli accessori, ma non manca il beauty. Il tutto suddiviso per aree tematiche per rendere ancora più facile e speciale l’esperienza del visitatore.
  • Food District. Design, moda, beauty. Può mancare il buon cibo tra le eccellenze italiane? Ovviamente no e così 15 tra negozi, ristoranti e caffè sono pronti ad accogliere i visitatori e soddisfare anche il nostro palato e non solo le esigenze fashion di noi appassionate di moda.
  • Scalo Arte. Chi l’ha detto che moda, negozi, e frivolezze varie non possono coincidere con l’arte? Per la prima volta, infatti, in un centro commerciale potremo trovare 2 mila metri quadri dedicati alla contemporary art e alla cultura. Ecco allora che ogni sei mesi si alterneranno splendide mostre che andranno ad aggiungersi al lungo elenco di eventi e incontri organizzati da La Feltrinelli Red. Primi protagonisti, il fotografo Settimio Benedusi, gli artisti Santo Tolone e Alice Ronchi, e il writer Andrea Sergio.

A proposito dell'autore

Post correlati