Dalla passione per i thriller firmati dal maestro dell’incubo Stephen King a quella per la musica moderna di Hans Zimmer, colonna sonora del suo ultimo capolavoro. Ma anche gli aspetti del romanzo al quale è più legato, i passaggi che meglio lo rappresentano e i consigli per chi desidera seguire le sue orme diventando uno scrittore.

RagazzaModerna.it ha incontrato l’incontenibile Leonardo Patrignani in occasione del lancio di “Time Deal” (leggi la trama qui), in tutte le librerie per DeAgostini. E non abbiamo perso l’occasione di farci svelare, per tutte voi avide lettrici di young adult, retroscena e curiosità sul romanzo e il suo autore!

3 curiosità su Time Deal che ve lo faranno amare…

  1. Sebbene sia un romanzo distopico, Time Deal è anche e soprattutto il racconto di una travolgente storia d’amore. E ovviamente ha due protagonisti che, come in ogni fiaba che si rispetti, prima di poter intravedere un lieto fine sono chiamati ad affrontare prove sempre più ardue. Nel caso di Julian ed Aileen, la sfida sta nel continuare ad amarsi. Anche se lui è destinato a invecchiare mentre lei rimarrà giovane per sempre. Un vantaggio non privo però di effetti collaterali…

  2. La colonna sonora del romanzo sono le musiche del compositore contemporaneo Hans Zimmer, capaci di ispirare l’autore nella descrizione di ambientazione e trama.

  3. Secondo Glenn Cooper Time Deal è: “Una lettura imperdibile. Patrignani, una volta ancora, si conferma un maestro di creatività”. Licia Troisi, invece, afferma che: “Leonardo costruisce una riflessione appassionante sulla tecnologia, il rapporto tra il corpo e l’anima, l’ossessione contemporanea per l’eterna giovinezza”. Gli aggettivi del suo autore per Time Deal? “Claustrofobico”, a causa delle nubi tossiche e delle piogge acide che funestano Aurora e “chimico”, in relazione ovviamente al medicinale miracoloso intorno al quale ruota tutta la trama.

    https://www.youtube.com/watch?v=8qM-KsBVkZQ

… e quello che non sapevate su Leonardo e su come nascono i suoi romanzi

  • Bio. Leonardo Patrignani è nato a Moncalieri, vicino a Torino. Ha 37 anni, è sposato e ha due bimbi. Impossibile non conoscerlo per “Multiversum”, la trilogia che l’ha reso famoso.

  • I romanzi. Nascono la mattina, dopo aver accompagnato i figli a scuola. In passato, invece, durante il periodo che Leonardo definisce “rock” perché suonava in una band il momento più creativo della giornata era la sera. La stesura della trama prosegue poi a ritmo serrato.

  • Le idee brillanti. Vengono sempre quando è o alla guida oppure sotto la doccia! In questi casi, Leonardo registra un messaggio vocale con tutti i dettagli. Che poi deve riascoltare e sbobinare!

  • Il titolo. Il libro nasce con un titolo in inglese che rimane invariato. È stato scelto, infatti, proprio perché letteralmente significa “patto con il tempo”. Un accordo secondo il quale chi assume il Time Deal non invecchia. Almeno all’apparenza.

  • Lo spunto che dà il via. Time Deal nasce dall’idea, decisamente plausibile, che in un futuro non molto lontano possa venir ideato un farmaco capace di dividere la popolazione: chi lo assume e chi no. Un problema anche etico e morale, oltre che legato alla ricchezza di si può permettere di comprarlo.

  • L’aspetto più curato. È senza dubbio l’ambientazione socio-politica di Aurora che nasce dopo diversi studi dell’autore.

  • Il tema che ricorre. Leonardo dà particolare importanza alla sfera della memoria, alla quale ha dedicato anche il seguito di “Multiversum”. In Time Deal, chi ha preso il farmaco ha come effetto collaterale una perdita del ricordo, che causa l’incapacità di percepire la realtà nella quale si vive.

  • La frase più rappresentativa. “Il tempo è il ritmo delle nostre emozioni”. Una riflessione che ricorda come la percezione che abbiamo dello scorrere del tempo sia diversa a seconda della situazione che stiamo vivendo.

  • I libri che sono stati di ispirazione. Tra i preferiti, molti romanzi di King. Dalla prima produzione come “Shining” e “Misery” alla più recente di “22 11 63”. E poi alcuni fantasy e distopici come “Solaris” di Lem.

  • I consigli ai romanzieri in erba. Per scrivere è fondamentale scrivere, ovviamente. Ma prima ancora, leggere. Diversificando il più possibile i generi e non limitandosi a quelli preferiti. Compresi i classici, che fanno parte della nostra coscienza collettiva. In ultimo, è importante avere un gruppo di amici “severi ma giusti”, capaci di segnalarti dove il libro perde colore e i passaggi sui quali continuare a lavorare.

  • La rivelazione. Leonardo prenderebbe il Time Deal. Ovviamente se il farmaco fosse perfezionato dagli scienziati e non sotto l’egida della spietata dinastia che ha trasformato chi assume il medicinale in una vera e propria setta.

Insomma, dopo tutte queste rivelazioni, anche Ragazzmaoderna.it è cittadina di Aurora!! A testimoniarlo, la specialissima dedica di Leonardo a tutte voi girls!!

 

La firma di Leonardo alle girls di Ragazzamoderna.it!

La firma di Leonardo alle girls di Ragazzamoderna.it!

A proposito dell'autore

L'uomo può indossare ciò che vuole. Resterà sempre l'accessorio di una donna. Coco Chanel

Post correlati