Tanti anni sui banchi di scuola ed eccolo qui, il giorno in cui tutto cambia. L’esame di maturità è arrivato e ci si ritrova già a guardare verso il futuro!

Ma prima…godetevi ancora un viaggio per festeggiare la maturità!!

Quello che ci si lascia alle spalle è un anno impegnativo. Un anno fatto di scelte e di riflessioni verso un futuro pieno di nuove esperienze, ma anche sconosciuto. Le uniche certezze finora erano i compagni di scuola, le amicizie e i libri. A questo punto  lasciate i libri a casa e con amici e compagni concedetevi un bel viaggio! Ecco le mete ideali per festeggiare il diploma…

Inseguendo la storia a Cipro

Quanta volte è stata nominata in tutti questi anni di scuola… Ma siete mai stati a Cipro? Un viaggio avventuroso tra natura e panorami mozzafiato. Per cominciare andate alla scoperta della celeberrima Grotta di Afrodite che si trova proprio all’ingresso della penisola di Akamas, da cui potrete godere di una vista sulla costa occidentale dell’isola. Se poi siete golosi preparatevi a mangiare delle prelibatezze, ovviamente a base di pesce, come i crostacei e i fritti croccanti. L’isola offre un’atmosfera armoniosa, perfetta per gustarsi un energico caffè cipriota e i bagni in riva al mare. E per concludere la giornata in bellezza, affrettatevi a trovare un posto da dove si possa osservare il sole che al tramonto si tuffa nel Mediterraneo. Inoltre, se siete un gruppo eco e low cost optate per il campeggio, un’occasione per stare a stretto contatto con la natura incontaminata!

Sulle tracce di Ulisse a Djerba

Cantata da Omero nell’Odissea, la grande isola del sud della Tunisia secondo la leggenda fu la patria dei Lotofagi dove i compagni di Ulisse cibandosi del fiore di loto, rischiarono di dimenticare il loro passato. Se anche voi volete perdervi in un viaggio senza tempo affidatevi a questa meta. Djerba, luogo di mitologia e non solo, la amerete per le sue spiagge sabbiose incorniciate da palme e dal mare turchese. Ma oltre al relax, l’isola offre tanti divertimenti: ristoranti e discoteche per la sera e gite in mare o escursioni in sella a un cammello per il giorno. Per una ripasso anche di storia dell’arte imperdibile la visita a Djerbahood, il piccolo villaggio fulcro della Street Art tunisina. Ammirate i graffiti e gli affreschi degli oltre 150 artisti provenienti da tutto il mondo che hanno trasformato l’architettura del Paese.

La Carinzia in bicicletta

Se invece fermi non ci sapete proprio stare, optate per un road trip in bicicletta. La Carinzia è una meta ideale che offre svariati itinerari da percorrere a due ruote, per scoprire le sconfinate terre del sud dell’Austria. Dalla famosa ciclabile della Drava, fino alla Ciclovia Alpe-Adria ci sono percorsi che garantiscono intense esperienze con la natura. Uno scenario incantevole in mezzo alle Alpi Carniche arrivando fino alle acque del Lago di Pressegger dove concedersi una pausa balneare. Un’avventura da condividere con i propri compagni di questi ultimi cinque anni vissuti insieme, per portare con voi un ricordo indelebile…

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata